Giulietto Chiesa è morto, il giornalista aveva 79 anni.

Il giornalista, pubblicista e politico italiano Giulietto Chiesa è deceduto ieri sera all’età di 79 anni, la moglie Fiammetta Cucurnia ha confermato la triste notizia. Secondo la moglie, l’ex deputato europeo e corrispondente dei media italiani in Russia ha subito un infarto e i medici non sono stati in grado di aiutarlo. Profondo conoscitore del mondo russo, ha scritto diversi libri su Urss e Russia tra storia, cronaca e reportage.

Giulietto Chiesa era corrispondente di Mosca per giornali come L’Unità e La Stampa e per i notiziari TG5, TG1 e TG3. E’ rimasto in Russia fino alla fine del 2000. Nel 2004 è stato eletto al Parlamento europeo. Inoltre, Chiesa ha scritto diversi libri sulle relazioni internazionali, l’Unione Sovietica e la Russia.

Giulietto Chiesa è morto. Non riesco ancora a salutarlo”, ha scritto il suo amico, fumettista Vauro Senesi sul suo account Twitter, aggiungendo: “Ricordo i suoi occhi lucidi di lacrime, a Kabul, davanti ad un bambino ferito dallo scoppio di una mina. È morto un uomo ancora capace di piangere per l’orrore della guerra. I suoi occhi sono un po’ anche i miei”.