5 passeggeri costretti a scendere dall'Aereo perchè "troppo pesante".

Il volo Loganair LM462 in partenza da Southend (Inghilterra) con direzione Derry (Irlanda del Nord) sabato 21 dicembre è stato ritardato a causa del maltempo. Tuttavia, quando si avvicinava il momento del decollo, il personale della compagnia aerea ha chiesto a cinque passeggeri di lasciare l’aereo perché era “troppo pesante” per volare.

Il fatto è stato denunciato dal giornalista Ben Kelly di The Independent che era a bordo dell’aereo. “Il mio volo per Derry ha circa 50 persone e ora ci dicono che è troppo pesante. Si richiede che 5 persone scendano dal volo in modo che possano partire. Nessuno si offre volontario”, ha scritto il giornalista su Twitter.

Kelly ha spiegato che l’alternativa offerta ai passeggeri era quella di prendere un altro volo da un altro aeroporto. Infine, tre passeggeri sono sbarcati volontariamente e altre due persone, le ultime registrate, sono state selezionate per lasciare l’aereo.

La spiegazione della compagnia aerea. La compagnia ha confermato al quotidiano britannico che sono stati coperti tutti i costi dei passeggeri interessati e che è stato offerto un risarcimento economico di 250 euro. Inoltre, si è scusata per il ritardo e ha osservato che il motivo principale del ritardo era il maltempo nella città di destinazione.

Da parte sua, il direttore esecutivo della compagnia Jonathan Hinkles ha spiegato che “quando il tempo si è schiarito a Derry, una combinazione di bassa pressione e pioggia ha lasciato la superficie della pista di Southend in una condizione che ha imposto limiti alle prestazioni dell’aereo. Di conseguenza, l’aereo ha superato il peso massimo al decollo disponibile”.