Notizie IN

Scoperte le proprietà antitumorali dell’avocado

Scoperte le proprietà antitumorali dell'avocado

Scienziati statunitensi e canadesi hanno trovato nel frutto un composto con la capacità di inibire un enzima che promuove la crescita delle cellule leucemiche maligne. Gli avocado offrono un indizio per creare un trattamento meno aggressivo per la leucemia o il cancro del sangue, secondo un nuovo studio dell’Università di Guelph in Ontario, Canada.

La ricerca si è concentrata sulla leucemia mieloide acuta (LMA), la forma più devastante di questo tipo di cancro. Nella maggior parte dei casi, la malattia si verifica nelle persone di età superiore ai 65 anni e meno del 10% dei pazienti sopravvive cinque anni dopo la diagnosi.

Per ora, circa la metà dei pazienti con questa malattia riceve solo cure palliative e la chemioterapia viene somministrata meno frequentemente. Tuttavia, i farmaci utilizzati in questo caso sono tossici e da soli possono causare la morte dei pazienti, secondo una dichiarazione dell’università che ha sviluppato lo studio.

Nutraceutici

Nei loro sforzi per trovare sostanze o composti che aiutano a combattere la leucemia, un team di scienziati provenienti da Stati Uniti e Canada, guidati da Paul Spagnuolo, ha condotto un monitoraggio dei nutraceutici, cioè degli alimenti che forniscono benefici medici, tra cui prevenzione e trattamento delle malattie.

Pertanto, gli specialisti hanno stabilito che le cellule leucemiche sono principalmente concentrate in un enzima chiamato VLCAD coinvolto nel loro metabolismo. “La cellula dipende da questo percorso per sopravvivere”, ha detto lo scienziato, spiegando che un composto contenuto nell’avocado è un probabile candidato per inibire l’enzima. È una sostanza chiamata avocatina B, una molecola della classe dei grassi che si trova solo negli avocado. In precedenza, gli scienziati del laboratorio incaricato di Spagnuolo hanno preso di mira anche questo composto naturale per la prevenzione del diabete e la lotta all’obesità. [Fonte Blood].