Partita Interreligiosa Della Pace: Maradona le spara grosse su Icardi, Higuain e sul calcio in generale.

Per Diego Armando Maradona il calcio mondiale “è in declino” a causa della corruzione e perché molti dirigenti si “sono stati dedicati al rubare”, il che è un grande problema per Gianni Infantino, presidente della FIFA. L’ex stella argentina ha parlato di questo e di altri argomenti nella presentazione della Partita Interreligiosa Della Pace promossa da Papa Francisco e che riunirà molte stelle del calcio mercoledì 12 ottobre allo Stadio Olimpico di Roma.

Maradona (nella foto) ha detto che si recherà a Zurigo per parlare con Infantino, perché “parlando si capiscono le persone” anticipando che appoggia la proposta del capo della FIFA per espandere il numero di paesi partecipanti alla Coppa del Mondo.

Tra i giocatori che hanno già confermato la loro presenza alla Partita Interreligiosa Della Pace ci sono Ronaldinho, Francesco Totti, Cafu, Philip Anderson, Rui Costa, Antonio Di Natale, Hernan Crespo, Edgar Davids e Fabio Capello.

Maradona critica duramente Higuain e Icardi.

Maradona ha criticato il modo in cui Gonzalo “Pipita” Higuain ha lasciato il suo vecchio club, il Napoli, per firmare con la Juventus. “Ci sono rimasto male“, ha confessato “El Pibe de Oro“, riferendosi ad una serie di analisi da parte del centravanti con il suo futuro club in segreto.

Maradona ha criticato anche Mauro Icardi, attaccante dell’Inter e sposo dell’ex sposa del suo amico e compagno di squadra Maximiliano López, generando un grande scandalo mediatico in Argentina. “Non parlo dei traditori. Può essere che Bauza lo chiami in nazionale però se io sono qui nella partita della pace, la partita per i bambini, Icardi non ha niente a che vedere qui“, ha sparato Diego Maradona. La risposta di Icardi non si è fatta attendere:

“Maradona non è un esempio per nessuno”.

“Che Papa Francesco ti chieda un aiuto per i tanti bambini che soffrono la fame, per le vittime del terremoto e per la pace, è già un lusso”, ha detto Maradona.