Natale e Capodanno: famiglie in Italia, single all'estero

Tra Natale e Capodanno 14 milioni di italiani si muoveranno dormendo almeno una notte fuori casa e spenderanno mediamente 650 euro pro capite, generando quindi un giro d’affari complessivo stimato in 9,1 miliardi di euro. Per Natale il 71% di loro resterà in Italia contro il 29% di chi andrà all’estero, mentre per Capodanno la percentuale di chi opterà per una vacanza fuori dai confini nazionali sale al 41%.

É quanto emerge da una nuova indagine realizzata da SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi per single, che osserva come proprio i single, in controtendenza rispetto al resto degli italiani, siano invece più propensi a concedersi una vacanza all’estero.

Scorporando i dati su 2 mila persone, per un campione rappresentativo dei 60 milioni di italiani, tenuto conto delle quote della popolazione in termini di sesso, età e ampiezza dei centri abitati, SpeedVacanze.it ha potuto rilevare che la maggior parte dei single andrà all’estero. Il 51% a Natale e il 60% a Capodanno, mentre nell’ambito delle famiglie solo il 7% andrà all’estero per Natale e il 22% per Capodanno.

La percentuale di chi parte sul totale della popolazione, inoltre, è molto più bassa per le famiglie rispetto ai single. A partire sarà infatti il 23,4% dell’intera popolazione per un totale di 14 milioni di vacanzieri, ma tra i single (8,8 milioni) la percentuale di chi parte sale all’80%, per un totale di 7 milioni di single che quest’anno trascorreranno almeno una notte fuori casa in occasione del Natale o del Capodanno.

E proprio per il Capodanno sul portale SpeedVacanze.it è già boom di prenotazioni, soprattutto per destinazioni come le Canarie (dal 26 dicembre al 2 gennaio), il Kenya con il Safari Africano allo Tsavo abbinato all’indimenticabile spiaggia di Watamu (dal 29 dicembre al 6 gennaio), la Thailandia dalla metropoli di Bangkok alle spiagge paradisiache di Phuket (dal 29 dicembre all’8 gennaio) e Rio de Janeiro (dal 30 dicembre al 7 gennaio); e per i pacchetti crociera come il «Capodanno a Dubai» (dal 30 dicembre al 9 gennaio) o il «Capodanno in Florida» con crociera alle Bahamas, Antille e Porto Rico (dal 29 dicembre all’8 gennaio).

Poi ancora, tra le Capitali europee che continuano ad attirare le preferenze degli italiani, SpeedVacanze.it ha registrato moltissime richieste per Praga, Lisbona e Budapest (dal 29 dicembre al 1 gennaio).

E per le destinazioni in Italia, la maggior parte delle prenotazioni sono per il «Capodanno sulla Neve» a Canazei (dal 26 dicembre al 2 gennaio), il «Capodanno Relax» sul Lago di Garda (dal 29 dicembre al 1 gennaio), il «Capodanno in Villa» in Toscana (dal 30 dicembre al 1 gennaio) e il «Gala di Capodanno» (dal 31 dicembre al 1 gennaio) a Roma e Milano (info www.speedvacanze.it).

«Festeggiare il Capodanno sta diventando un’esperienza da vivere, più che un viaggio mirabolante verso luoghi lontani» puntualizza Giuseppe Gambardella, ideatore di SpeedVacanze.it e di SpeedDate.it, portale quest’ultimo che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare gente nuova e molti nuovi potenziali partner.

Insomma anche l’Italia ha un suo ruolo per vivere il fascino e la magia del Natale. «E anche i single si sono approcciati per riscoprire quell’Italia più vera che vive in montagna, nei borghi e nelle grandi città, alla ricerca di una identità che sembrava smarrita» commenta Roberto Sberna, direttore generale di SpeedVacanze.it.

Più che un viaggio i single cercano un’esperienza e poco importa se sia questa una destinazione lontana o un evento dietro l’angolo di casa. E su questo fronte SpeedVacanze.it ha una marcia in più rispetto ad altri perché oltre alle normali destinazioni reinterpretate a misura di single propone viaggi e serate a tema che portano le persone con gusti affini a condividere suggestive esperienze in luoghi lontani o anche molto vicini, in situazioni favorevoli per la nascita di nuove amicizie, tutto pensato per chi per scelta o per caso non è ancora stato colpito dalla freccia di Cupido.