Pellè manca di rispetto a Ventura, escluso da Macedonia-Italia.

L’attaccante della Nazionale Graziano Pellè (31 anni) è stato escluso dal prossimo match Macedonia-Italia valido per la terza giornata delle qualificazioni a Russia 2018 (fase a gironi).

Come spiegato nel titolo, il giocatore è stato escluso a seguito del gesto “irriguardoso” nei confronti del ct Ventura (nella foto) al momento della sostituzione nel match di qualificazione ai Mondiali 2018 con la Spagna giocatasi ieri sera allo Stadium di Torino. Costa caro quindi a Graziano Pellè il gesto di stizza (guarda il video): il centravanti è stato appunto escluso dalla gara in Macedonia di martedì.

Pellè ha chiesto scusa così: “Eh sì purtroppo mi capita nuovamente di fare una cavolata. Un comportamento inaccettabile, nei confronti del mister in primis e di riflesso dei miei compagni. Come ogni errore grave, si subiscono delle conseguenze…”.

Nonostante la prova inguardabile degli azzurri, in molti sostengono che sia giusta la “punizione” inflitta al giocatore che già nei minuti successivi alla sua sostituzione, nelle reti sociali si diffondevano commenti negativi sul suo comportamento. Voi cosa ne pensate?