Auto elettriche, le vendite crescono anche in Italia.

In Italia il mercato dell’auto nel comparto vendite si mantiene costante, specialmente se si considerano le tasse che ci sono da pagare sia per l’acquisto (ad esempio il passaggio di proprietà) sia per il mantenimento dell’auto stessa (bollo, assicurazioni ecc). Nell’ultimo periodo poi sembrano aumentare le persone che acquistano autovettura che utilizzano combustibile GPL e soprattutto metano, più economici di benzina e diesel. Ma non va sottovalutato anche il settore delle auto elettriche dove le vendite crescono anche in Italia. Sono sempre di più, infatti, gli automobilisti che decidono di disfarsi della loro vettura a benzina o gasolio, spesso utilizzando anche il web come i siti per vendere auto, per passare proprio ad auto elettriche che hanno dalla loro zero inquinamento.

Le auto elettriche ed il mercato.

Fino a qualche anno fa poteva sembrare impossibile che un’auto elettrica diventasse “commerciabile” come una normale autovettura: innanzitutto per questioni economiche (i prezzi, data la tecnologia necessaria erano a dir poco proibitivi) poi per un discorso di spazi (per inserire le batterie le auto permettevano l’accesso solo a due passeggeri senza vano bagagli) ed infine per le stazioni di “rifornimento” della corrente praticamente inesistenti (considerando le distanze percorribili a tutta ricarica, si poteva andare ben poco in giro). La tecnologia però sotto questi aspetti ha fatto passi da gigante e ne viene fuori che oggi si vedono nelle città più auto elettriche di quello che si potrebbe pensare. Sono infatti state rese disponibili batterie dal minimo ingombro permettendo alle vetture elettriche di diventare delle vere e proprie city car a vantaggio sia degli utenti ma soprattutto dei costi di gestione e di acquisto senza togliere spazio alle persone che ci devono viaggiare ne ai vani per riporre borse e valigie.

Oltretutto poi grazie anche a disposizioni governative sono state impiantate (e molte ne saranno impiantate a breve) tantissime colonne che permetto di ricaricare le batterie alle vetture, consentendo quindi agli utilizzatori di fare viaggi senza alcun problema.

Utilizzo delle auto elettriche.

Perché acquistare un’auto elettrica oggi? Sicuramente se andiamo a vedere i prezzi di listino, un’auto elettrica costa molto di più di una vettura normale ma ci sono dei vantaggi: innanzitutto a livello di bollo e assicurazione le vetture elettriche hanno dei vantaggi enormi rispetto alle tradizionali. In alcune regioni poi esistono anche agevolazioni fiscali ad esempio per chi è titolare di particolari attività (e un esempio è anche quello del car sharing che in molte città italiane è fatto con le vetture elettriche). Ovviamente il comfort di marcia è superiore ad una vettura normale, visto che il motore è praticamente silenzioso e la marcia è sempre costante. Inoltre le auto elettriche sono a zero emissioni di Co2, quindi non inquinano. Oltre ad un vantaggio per la natura, molto personale e soprattutto di civiltà, questa caratteristica permette anche a chi vive in luoghi o città particolarmente inquinate dove spesso vengono chiusi gli accessi a determinate aree (o gli accessi sono consentiti a targhe alterne) proprio per evitare l’immissione dei gas di scarico. Le vetture elettriche superano anche questa problematica e possono circolare sempre e dovunque, anche quando vengono messe queste restrizioni. Insomma se avete intenzione di acquistare un’auto per il futuro puntate su un’autovettura elettrica.