VIDEO Copertina diMartedì Crozza 13/09: Bersani Napolitano Referendum Roma e Di Maio

La copertina di Maurizio Crozza di martedì 13 settembre 2016. La puntata di Giovanni Floris su La7 è stata anticipata dalla copertina di Maurizio Crozza. Lo sketch del comico si concentrato sul prossimo referendum che chiamerà al voto gli italiani, passando per le imitazioni di Bersani e Napolitano. Vediamo di seguito uno stralcio delle sue migliori battute di ieri sera e a fine articolo il link per vedere la copertina di Crozza.

Ciao Giova… ma hai Giannini in studio? L’ultima volta a Rai3 ti ha fregato lo studio. Bersani che è stato l’unico che è riuscito a far fare ai 5 Stelle una riunione in diretta streaming. Dopo la riunione con Bersani i 5 Stelle non hanno più fatto streaming, dev’essergli scaduto l’abbonamento internet.

Imitando Bersani: “Idee chiare, se si votasse ora, voterei NO, due settimane fa SI, ora NO, ma durante pubblicità forse voto SI. La mia posizione sul referendum è chiara: un NI categorico. Ragazzi… la gallina vecchia, una volta che ha fatto il buon brodo non è che ti fa anche la pastina. Se al maiale ci tiri il gomitolo… non è che ti fa il salame di felino”.

Imitando Napolitano: “Care italiane, cari italiani, con viva e vibrante soddisfazione, se vince il NO succede ‘na catastrofe. Italicum non va toccato, altrimenti ‘o Vesuvio erutterà Eternit e Don Matteo s’innamorerà di Nino Frassica. Ah, votate tutti NO? Allora cambiamo Italicum, anche Clio dice che è ‘na schifezza di legge eletturale”.

Oggi endorsment ambasciatore americano su referendum. Voi che votate Trump ci dite a noi come votare? Facciamo così, se voi americani votate Trump, niente più mozzarella di bufala.

Vi fate la pizza col Parmesan. Renzi, invece di dirci COME votare, dicci QUANDO votare. Pare che manchino 3 mesi…E’ da 12 mesi, che mancano 3 mesi.

Con la Brexit doveva disintegrarsi l’Europa. E invece? Niente. L’unico indebitato è Gigi D’Alessio. Una Gigi D’Alexit. Assunzioni calate del 20%, ora Istat dice 436000 occupati in più. Ma chi sono? Tutti assessori al Bilancio di Roma? Comune di Roma ingovernabile anche con Obama, Putin e tutta l’Onu insieme. Da cui il famoso detto ‘Onu vale Onu’.

Mentre in tutto il mondo si cercano i Pokemon, a Roma i grillini cercano ancora l’assessore al Bilancio. A Roma M5S cerca assessore al Bilancio. Sono passati da ‘Onestà, onestà’ a ‘Ndo sta? Ndo sta? De Dominicis sembrava l’uomo più integerrimo del mondo. Il giorno dopo era peggio di Al Baghdadi. Raggi è solo sindaco, prima mini Direttorio, Super Direttorio, Maxi Mega Direttorio, poi Rocco Casalino del GF1.

Passare da Casaleggio a Casalino è come addormentarsi con Scarlett Johanson e risvegliarsi con Giancarlo Magalli. Casalino, vicino a Di Maio… è Kissinger. Almeno Casalino capisce le mail. Luigino, se non capisci le mail e gli sms… sei sicuro di volerti buttare in quest’avventura di leggere le carte? Di Maio è l’unico uomo al mondo che è stato assolto… per non aver compreso il fatto.

Guarda il video Crozza dal titolo “Maurizio Crozza: A Roma M5S cerca assessore al Bilancio. Sono passati da ‘Onestà, onestà’ a ‘Ndo sta? Ndo sta?’” pubblicato sul sito di La7, relativamente alla puntata di martedì 13 settembre 2016.