Condannato l'ex presidente della Confcommercio Lazio Cesare Pambianchi

L’ex presidente della Confcommercio Lazio Cesare Pambianchi (foto) e il suo socio in uno studio di commercialisti Carlo Mazzieri, sono tra i 34 condannati nella sentenza della sesta sezione penale del Tribunale di Roma per una serie reati fiscali e tributari.

Tre anni la pena inflitta ai due, che secondo quanto ricostruito dagli inquirenti crearono 700 società fittizie in Italia e all’estero attraverso le quali poterono occultare redditi non dichiarati da alcuni loro clienti, per un’evasione complessiva di centinaia di milioni di euro. Se sono ancora incensurati, la pena potrebbe venire sospesa.

Entrambi stanno inoltre affrontando, di fronte a un diverso collegio, un altro processo per il reato di bancarotta. Report raccontò il caso il 6 novembre 2011 con l’inchiesta “La grande evasione” di Giovanna Boursier. Guarda la clip qui.

Chi dobbiamo ringraziare per avere questa “sistema”? Renzi? I 20 anni di Berlusconi?