Pogba-day Pogback al Manchester United, guadagno record per la Juventus

Paul Pogba torna a giocare al Manchester United e la Juventus guadagna 110 milioni di Euro. Il giocatore francese è diventato così il giocatore più pagato della storia del calcio. Oltre al costo del cartellino del giocatore, la squadra inglese pagherà un contratto di cinque anni a 13 milioni a stagione al gioiellino francese di soli 23 anni. Un trasferimento record anche per la plusvalenza ottenuta. Comprato per un simbolico milione di euro e rivenduto per 110. Tirate le somme sono 109 milioni di guadagno netti. Con questi soldi si potrebbero fare due squadre di calcio a pensarla bene. Facciamo una breve analisi sulla situazione attuale in casa Juve.

Tutti sono utili ma nessuno è necessario

Marotta e Paratici hanno lavorato tantissimo per far digerire il boccone ai tifosi bianconeri che aveva ormai Pogba (foto) nei loro cuori. Una mossa di calciomercato alla quale si è dovuto lavorare a lungo. Non solo per trovare il sostituto di una pedina quasi fondamentale per la Juventus, ma anche per mantenere la campagna abbonamenti e tutta la macchina da soldi, che è diventata la Juventus, ai livelli necessari per andare a puntare la Champions League. La coppa dalle grandi orecchie resta infatti l’obiettivo principale di una Juve che ha vinto 5 scudetti consecutivi, non riuscendo a vincerla per 4 anni.

Higuain ingrassato

E così come successo prima per i vari Pirlo Vidal e Tevez, la Juventus è stata abile nel mantenere una squadra vincente, riuscendo tra l’altro a fare grandi colpi nel mercato. L’arrivo di Higuain pagato 90 milioni è la dimostrazione che la società bianconera ha intenzioni molto serie per la prossima competizione in Europa. Certo che aver visto Higuain così ingrassato contro il West Ham mette un po’ di preoccupazione.

Si spera che non stia diventando un flop. Del resto la Juventus ha vinto lo scudetto anche senza di lui. Allegri ha assicurato che in poche settimane lo rimettono in forma, gli crediamo.

Si volta pagina

La Vecchia Signora continua nel voltare pagina, proseguendo la sua grande avventura sia in Italia e speriamo finalmente anche in Europa. Si dovrà scegliere chi prendere al posto di Pogba. Magari un altro centrocampista di talento, pensiamo a Blaise Matuidi, Luiz Gustavo o Matic. In ogni caso, a leggere i commenti dei tifosi nei vari forum in rete, la pillola della cessioni di Pogba al Manchester Utd è stata digerita abbastanza bene.

La qualità del tifo bianconero

I tifosi bianconeri comprendono le mosse della dirigenza e appoggiano l’operato di Marotta e Paratici. Insomma, cinque scudetti non si vincono solamente “comprando gli arbitri”. Occorre invece una strategia pianificata e vincente fatta di marketing, idee, scelta delle persone giuste. Di una mentalità vincente che si propaga in tutto l’ambiente bianconero fino ad arrivare anche nella testa dei tifosi. La tifoseria della zebra è più matura rispetto a una decade fa. La passione per una Grande squadra fatta non solo di cuore ma anche di testa.

Le migliori azioni di Paul Pogba con la Juventus – VIDEO

E dopo Pogba andiamo a vincere la Grande Coppa

Ha dimostrato tutto la Juventus nella sua storia. È andata persino in Serie B per poi tornare a comandare la Serie A. Ora tutti, ma proprio tutti, vogliono la Champions League. Quella Coppa dei Campioni alla quale per tanti lunghi anni si sono attaccati i tifosi anti-juve per sfottere alla Rubentus. State pure certi che i 110 milioni ricevuti per Pogba sono un cammino necessario per arrivare a questo obiettivo. #FinoAllaFine.