Storia di un immigrato che perde i suoi piedi per cercare di arrivare in Francia

Dall’Africa all’Italia in Francia. Mamadou Ba cercava una nuova vita. La sua storia è cambiata il 6 marzo. Senza il passaporto maliano è rimasto a Parigi, Mamadou è bloccato con un amico della Guinea al confine italo-francese mentre ha ancora un permesso di soggiorno italiano valido per se.

Due uomini coraggiosi hanno scalato le Alpi attraverso i passi tra l’Italia e la Francia, affondando per ore i piedi nella neve tanto da congelarsi le dita. Mamadou Ba ha riferito di non avere scelta affrontando la morte. Ora i due uomini sono ricoverati presso l’ospedale francese di Briançon, mentre al giovane del Mali, sono stati amputati i piedi. Alla fine egli spera di raggiungere suo zio a Parigi per iniziare una nuova vita. Ancora una storia drammatica, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che evidenzia la necessità di regolamentare i flussi migratori e di garantire dignità ai migranti che sono pronti a rischiare la propria vita per tentare un futuro migliore.