Crozza DiMartedì: Boschi dice "Chi vota NO a referendum è come Casa Pound"

Crozza Show nella copertina di martedì 10 maggio 2016. La puntata di Giovanni Floris su La7 è stata anticipata dalla copertina di Maurizio Crozza. Esilerante come sempre e pungente, perchè tra una risatina e l’altra ci mostra sempre l’assurdità del mondo politico in Italia. Vediamo di seguito uno stralcio delle sue migliori battute di ieri sera e a fine articolo il link per vedere la copertina di Crozza.

Calenda nuovo Ministro. Sicuri non abbia fidanzate alla Tamoil? Ex-mogli a Esso? O sguattera del Guatemala a casa? Calenda ha recitato da giovane in ‘Cuore’. Faceva piangere l’Italia da piccolo, figurati adesso che è grande. Perché Calenda ha giurato al Quirinale? Renzi lo ha nominato da Fazio, mi aspettavo giurasse da Bonolis a Canale 5.

Perché Renzi deve nominare un ministro in Parlamento quando può farlo davanti alla Litizzetto? Mattarella per sapere chi nomina Renzi deve fare zapping in tv. Metto Rai3 così vedo chi nomina Renzi, o Rete4 da Del Debbio. La7 è inutile tanto da Floris non ci va.

Di Maio, dicono che abbia raggiunto Renzi in popolarità. Come se a me dicessero che ho raggiunto Luciano Moggi. Di Maio, che foste a un passo dal PD si capiva già da un po’. Non tanto dai sondaggi, più dalle indagini. Anche il M5S ha sindaco indagato. Non siete più vergini, state provando il ‘primo rapporto processuale completo’.

Per Nogarin abuso d’ufficio, falso in bilancio e concorso in bancarotta fraudolenta. Per 9 mesi, s’è dato da fare. Nogarin ha detto ‘Governando ci si sporca le mani’. Come slogan era meglio ‘uno vale uno’. 3 consiglieri M5s contro Nogarin erano stati espulsi, non è che il vaffanculo vi ha preso la mano? Di Battista su Nogarin dice ‘vediamo le carte’ come Montezemolo su Panama Papers.

Vediamo le carte è slogan buono.

A Roma, la lista di Fassina si è auto-distrutta da sola come i messaggi di Mission Impossible. Fassina quando gli hanno detto che non era più in corsa per le elezioni ha detto ‘Ma perché ero in corsa? Ma chi, io?’ Fassina sindaco? Se gli dai la lista della spesa e lo mandi al supermercato, torna con i mattoni e senza una scarpa. Le firme della lista Fassina raccolte su moduli vecchi, non più in vigore. Sull’intestazione c’era timbro dei Savoia. Fassina è l’unico al mondo che riesce a fare sembrare Marino… Abramo Lincoln. Senza Fassina corsa al Campidoglio alterata? E’ come se escludendo Gerry Calà, si alterassero gli Oscar.

Boschi dice ‘Chi vota NO a referendum è come Casa Pound’. Quindi anche come costituzionalisti, Consulta e ANPI. ANPI come Casa Pound? Per dei neo-nazisti, sfondare fra quelli dell’ANPI… è un bel colpo. E senza rastrellamenti. Boschi? Un conto è votare COME casa Pound. Un conto è votare CON Verdini. Se io la sera vado a letto presto COME un prete, non è lo stesso che se andassi a letto presto CON un prete.

Guarda il video Crozza dal titolo “Crozza: Di Maio, M5S a un passo dal PD si capiva già da un po’. Non dai sondaggi, più dalle indagini” pubblicato sul sito di La7, relativamente alla puntata di martedì 10 maggio 2016.