Platì (RC). Lanzetta (Pd) a Radio 24. “A Platì è mancato un lavoro politico di base. Essendo un comune con notevoli problemi, bisognava pensare al classico lavoro dal basso, passo dopo passo per arrivare ad una candidatura”.

Analizza così – ai microfoni di Radio 24 – il passo indietro nel comune calabrese di Anna Rita Leonardi, candidata Pd, Maria Carmela Lanzetta, ex ministro, ex sindaco di Monasterace, in Calabria, e membro del Partito Democratico.

“La riconoscibilità sul territorio è più importante dei social network. Bisognava lavorare con umiltà e silenzio, facendo leva sulle associazioni”, prosegue Lanzetta, che ricorda poi il caso della sede del Pd a Platì aperta il 2 giugno dell’anno scorso.

“È stata una sede aperta e chiusa, un’operazione buona per un giorno, di facciata ma non ho contezza – critica Lanzetta intervistata da Raffaella Calandra su Radio24 – del lavoro fatto né di un segretario di partito che abbia lavorato sul territorio.”