Crozza: Ciaone a tutti quei fessi di elettori che sono andati a votare al referendum

Video Copertina di Crozza di martedì 19 aprile 2016. “Ciaone Giova… niente quorum… ciaone a tutti quei fessi di elettori che sono andati a votare al referendum”. Così ha esordito Crozza nella copertina andata in onda ieri sera. Rivediamo alcune sue battute e poi il video completo.

“Ciaone”… bella battuta! Se la dici al cda della TAMOIL, ride, a un elettore girano le trivelle. Carbone, se fai come tua figlia… i tuoi discorsi alla Camera iniziano: ‘Ehi bella Depu… come butta?’ Carbone, se fai come tua figlia dici ‘Stica’, c’è anche Mattarella? Sei in botta, Sergione? “Ciaone”? Ma ve l’immaginate Pertini che dice ‘ciaone’? Ciaone compagno, batti cinque… fascisti: suka!

Vecchio Carbo… magari il ‘ciaone’ gli elettori se lo ricordano, ed è un attimo che vi sfanculino. Per Renzi votare è demagogia mentre gli 80 euro sono democrazia? Renzi gli italiani che hanno votato per trivelle sono 15mln mentre per te? Zero milioni. Renzi ha detto ‘300mln buttati, potevamo comprare 350 carrozze treni pendolari’ E adesso… niente treni, coglioni!

Renzi, carrozze pendolari e trivelle che centrano? Se vuoi risparmiare per comprare treni inizia dai tuoi aerei. Renzi… il tuo Jet che ci costa 15mln l’anno. Te lo converto in carrozze… fanno 17 carrozze per pendolari all’anno. Renzi, da quando siamo in Afghanistan abbiamo speso 5,5 mld. Potevamo comprare 6400 carrozze per pendolari,una a testa. Renzi parla di demagogia, mi fa ridere. Lui se non mette un hashtag prima di ogni sillaba gli viene la psoriasi… La Volta-buona, il Cambia-verso, lo Sblocca-Italia… Non è un Premier… è l’autore delle telepromozioni a Publitalia.

Dopo referendum trivelle, a Genova incidente petrolio. Se fosse successo giorno prima a votare anche figlia di Carbone. A Genova ora c’è un disastro vero. Per Presidente Toti è “emergenza nazionale”. Che, con lui… in Liguria fanno due. A Genova non ci si annoia mai tra asciugare alluvioni e catrame. Se apri un negozio di mocio Vileda, fai il botto.

Guarda il video della copertina di Maurizio Crozza del 19 aprile 2016 dal titlo “Crozza: Ciaone a tutti quei fessi di elettori che sono andati a votare al referendum”.

***

Copertina di Crozza di martedì 19 aprile 2016. Come ogni martedì, alle 21:15 va in onda su La7 DiMartedì condotto da Giovanni Floris. Dopo il referendum sulle trivelle, non ci sono più ostacoli sulla strada del governo Renzi o le elezioni amministrative del 5 giugno e il referendum sulla riforma della Costituzione possono nascondere delle insidie? E ancora: la situazione economica, l’enorme massa di nuovi immigrati annunciati in arrivo verso l’Italia, ma anche le tasse, con l’ipotesi di un abbassamento dell’Irpef per il ceto medio già dal prossimo anno e tutte le novità sul fronte delle pensioni.

Sono alcuni degli argomenti di cui si parlerà nel corso puntata di oggi di “diMartedì”, il programma di Giovanni Floris in onda in diretta dalle 21:15 su La7. Tra gli altri, tanti ospiti in studio, con le interviste, i collegamenti, i servizi di approfondimento e i mini talk, i sondaggi di Nando Pagnoncelli, i due candidati sindaci a Milano per il centrosinistra ed il centrodestra, Giuseppe Sala e Stefano Parisi. Puntata che può essere guardata in diretta live streaming dalle 21:15 su La7, gratis sul sito internet. Molto seguito anche su Facebook e Twitter. La copertina del programma è affidata alla satira di Maurizio Crozza.

Mentre aspettiamo, andiamo a rivedere cosa è successo nell’ultima copertina di Maurizio Crozza della settimana scorsa.