MotoGP: Lorenzo lascia Yamaha, alla Ducati per 25 milioni

È ufficiale: Jorge Lorenzo lascerà la Yamaha a fine stagione. E’ la stessa casa giapponese ad annunciarlo in una nota. Il Mondiale è appena iniziato, ma la notizia boom arriva e scuote l’ambiente. E’ divorzio tra la Yamaha e il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo.

A fine stagione passerà alla Ducati, che lo ha corteggiato costantemente, e guadagnerà 25 milioni in due anni. Lorenzo ha deciso di lasciare la Yamaha dove la convivenza con Valentino Rossi si è complicata con il passare del tempo. L’esperienza di Rossi in Ducati era stata fallimentare: vedremo come si comportarà lo spagnolo Lorenzo.

Ecco la nota ufficiale della Ducati che conferma l’ingaggio di Jorge Lorenzo per la prossima stagione, con contratto biennale fino al 2018. “Ducati annuncia di avere raggiunto un accordo con Jorge Lorenzo grazie al quale il pilota spagnolo disputera’ il Campionato Mondiale MotoGP nel 2017 e nel 2018 in sella alla Ducati Desmosedici GP del Ducati Team. Lorenzo, nato a Palma de Majorca il 4 maggio 1987, nella sua carriera sportiva ha vinto cinque titoli iridati nel Motomondiale (in 250 nel 2006 e 2007 e in MotoGP nel 2010, 2012 e 2015)”.