Tremenda scossa di terremoto in Birmania sentita fino in India oggi 13 aprile

Una forte scossa di terremoto che l’USGS ha quantificato con un magnitudo M6,9 ha colpito lo stato della Birmania (Myanmar) nella giornata di oggi mercoledì 13 aprile 2016. Un sisma sentito anche in India e Bangladesh. Al momento non vengono registrate notizie di danni a persone o cose.

Epicentro del terremoto in Birmania è stato localizzato a 74 Km a sudest di Mawlaik, vicino il confine con l’India. L’ipocentro a una profondità di circa 130 Km, fatto che ha ridotto il potenziale impatto danni a livello locale. Il terremoto è durato circa un minuto e ha fatto tremare palazzi e case in Birmania, Bangladesh e nel nordest dell’India.

Testimonianze dirette arrivano da Calcuta, Guwahati e Patna, capitali degli stati indiani di Bengala, Assam e Bihar. In questa città sono uscite le persone in strada dalla paura ma anche per sicurezza.

A gennaio un terremoto simile aveva colpito la frontiera tra India e Birmania, provocando almeno un morto. Cinque anni fa morirono 74 persone a causa di un altro terremoto di magnitudo M6,8 che ha lasciato la Birmania in ginocchio.

Il terremoto di oggi in Birmania è stato il secondo in meno di una settimana che ha colpito il sud dell’Asia. Domenica un terremoto M6,8 ha fatto tremare Afganistan, Pakistan e parte del Nord dell’India. In quest’ultima occasione, i lterremoto ha avuto epicentro in una zona dell’Afganistan dove si sono registrati oltre 100 eventi sismici negli ultimi sei mesi.

Fonte: USGS terremoti.