Maurizio Crozza Copertina di Martedì 12 Aprile 2016 Video Diretta La7

Copertina di Crozza di martedì 12 aprile 2016. Ieri sera è stato anche un Crozza-Mattarella show. “Al Vinitaly volevo essere come Giorgio Napolitano, sono diventato come Giorgio Mastrota”. Facciamo un riepilogo delle principale battute raccontate da Maurizio Crozza, apparso ieri sera in diretta streaming con la barba non rasata a dovere. E poi, come di consueto, il link web per andare a vedere il filmato completo.

Giova… hai presente i messaggi Isoradio: ‘Code al Brennero’. Da domani no Tir ma siriani. Forti gli austriaci, eh? Stanno costruendo un muro al confine. Non per fermare migranti, eh? Per investire nel mattone. L’Ue non dice niente su muro in Austria: è utile come un cane da tartufi su una barca.

Ue scassa su lunghezza delle vongole e non dice niente su muro in Austria? Sarà più lungo un muro di una vongola, no? Per migranti prima Trattato Dublino, poi “Mare Nostrum”, “Frontex”, “Triton”… e bastava un geometra di Innsbruck. Passare da “Mare Nostrum” a “Cazzi Vostrum”… non è male come politiche d’integrazione, eh?

Con muro in Austria ti integri da fuori, per dialogo basta che urli. Più dialogo? mettiamo un citofono! Dalla Muraglia cinese al Vallo di Adriano: quando l’uomo finisce le parole… comincia con le cazzuole. Muro in Austria? Se parla Salvini passare dalle cazzuole alle cazzate, è un attimo. Insultato Mattarella su no frontiere export: pensava parlasse di immigrati, gli si è infeltrita la felpa.

Mattarella parla poco in pubblico perché è arabo, teme lo capiamo! In realtà si chiama MAT-HAREL-AHKBAR. Ammettiamolo, Giova… Mattarella è un po’ laconico. In confronto, Napolitano era Fiorello. Se fosse vino sarebbe passito da meditazione, Salvini un Primitivo. E non sto più parlando di vini. E’ simpatico sulla fiducia, come la Monna Lisa che è stronza dal sorrisetto!mica si capisce il carattere?

Sorride anche… ha taglio di labbra misterioso… forse ci vorrebbe Bonito Oliva per capire com’è veramente. Al Vinitaly? Su Governo, Boschi e Guidi non mi fanno dire niente,posso parlare su decanter, solfiti e mosto. Al Vinitaly? Volevo essere come Giorgio Napolitano… e sono diventato come Giorgio Mastrota.

Renzi da Calzedonia a dire che non usa mutande straniere… e poi in Parlamento non usa mai Costituzioni italiane. Renzi: Se non voti riforme, sei ‘povero di contenuti’, se non voti al referendum? Sei ‘Ricco di amici alla Total’?

Casaleggio? Voleva cambiare la politica con internet: ora è su iCloud.

Speriamo solo che lassù ci sia il Wifi.

Guarda il video con la copertina di Maurizio Crozza di martedì 12 aprile 2016.

***

Presentazione della Copertina di Crozza di martedì 12 aprile 2016. Come ogni martedì, alle 21:15 va in onda su La7 DiMartedì condotto da Giovanni Floris. Lo scandalo petroli e l’inasprirsi della polemica politica tra maggioranza e minoranza sembrano lasciare il segno sugli indici di popolarità del governo, a pochi giorni dal referendum sulle trivelle e a poche settimane dalle elezioni amministrative di giugno in molte grandi città, a cominciare da Milano, Torino, Bologna, Roma e Napoli. Quali novità riserverà dunque al Paese la politica e quali ricadute potrebbero esserci sull’economia che continua a dare segnali discordanti? E poi ancora tutte le novità in materia di pensioni, di fisco e di casa.

Sono alcuni degli argomenti di cui si parlerà nel corso puntata di oggi di “diMartedì”, il programma di Giovanni Floris in onda in diretta dalle 21:15 su La7. Tra gli altri, tanti ospiti in studio, con le interviste, i collegamenti, i servizi di approfondimento e i mini talk, Emiliana Alessandrucci, presidente del Colap, il Coordinamento delle Libere Associazioni Professionali, e Giuliano Cazzola, economista. Puntata che può essere guardata in diretta live streaming dalle 21:15 su La7, gratis sul sito internet. Molto seguito anche su Facebook e Twitter. La copertina del programma è affidata alla satira di Maurizio Crozza.

Mentre aspettiamo, andiamo a rivedere cosa è successo nell’ultima copertina di Maurizio Crozza di martedì 5 aprile 2016.