Foto salame generico

La società Grandi Italiani Salumifici ha avviato il recupero a titolo precauzionale di un lotto del prodotto “Salamella Napoli Piccante di Casa Modena”. L’Agenzia per la salute e la sicurezza alimentare austriaca ha fatto sapere che in un campione sarebbe stata evidenziata la contaminazione da salmonella. Il prodotto in questione da 400g, era sottovuoto associato al numero di lotto 57602709o con la data di scadenza del 5/11/2016. Il salame in questione sarebbe distribuito in Austria dalle società AGM e ADEG. Il produttore ha comunicato che prima della consegna il prodotto non presentava alcun problema igienico sanitario.

Non esistono ulteriori informazioni sulla contaminazione batterica.

Nell’ambito della tutela dei consumatori è stato avviato un ritiro cautelare del prodotto. La vendita è stata immediatamente fermata e i prodotti ritirata dagli scaffali. Il prodotto non è adatto per il consumo e può essere restituito a tutte le filiali di AGM e ADEG ed il prezzo di acquisto rimborsato anche senza la prova di acquisto.

L’allerta in questione, ricorda Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, non vuol significare che vi siano rischi per la salute nè che l’allarme si possa estendere anche in Italia. Tuttavia, per maggiori informazioni il produttore ha invitato a chiamare: +39 345 0.537.776, da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 12:00 / 14:00-5:00 p.m. Attualmente, comunque, sono già in corso test per determinare la causa della contaminazione.