Incredibile ma vero: Arrestato dopo 14 anni per non avere restituito al negozio una videocassetta VHS

Incredibile ma vero. La vicenda sembra paradossale, ma è accaduta veramente. James Meyers Jr., un uomo della città di Concord, North Carolina, è stato arrestato e deve presentarsi in tribunale per non avere restituito un film in videocassetta VHS che noleggiò nel 2002, da un negozio che è stato chiuso da anni.

L’uomo alla guida della propria auto, stava accompagnando a scuola la figlia di 10 anni, quando la polizia gli ha ordinato di fermarsi per una luce della lampada del freno guasta. Dopo avere consegnato la sua licenza di guida l’agente, nel controllare tramite il terminale il suo nominativo, ha trovato che pendeva contro di lui un mandato d’arresto per non avere restituito una videocassetta del film Freddy Got Fingered di Tom Green del 2001,

nastro noleggiato ben 14 anni prima.

Ho pensato che stessero scherzando”, ha dichiarato l’uomo a WSOC news. Il film era stato noleggiato da Meyers 14 anni prima in un negozio di video noleggio chiamato J&J Video, attività che ha poi chiuso i battenti alcuni anni dopo. In ogni caso nel 2002 fu comunque emesso un mandato per l’arresto dell’uomo per “mancata restituzione di beni a noleggio”, fatto che lo ha portato ora a dover comparire in tribunale dopo essere stato prima fermato e poi rilasciato dalla polizia di Concord.

Con un tweet anche il regista Tom Green ha espresso la sua incredulità ai fatti accaduti. Un altro cittadino italiano pronto a entrare in una classifica “poco onorevole” anche se di un altro Stato, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. L’ultima vicenda di questo tipo, forse la più eclatante e la più ridicola.