La posizione di Maxi Lopez nel gol annullato durante Torino-Juventus

Il gol annullato al Torino dalla terna arbitrale guidata da Rizzoli durante il derby della Mole continua a provocare proteste e polemiche. Twitter diventa il campo ideale dove sfogare la propria rabbia e lanciare frecciatine a tutto spiano. È il caso di Nicola Higuain, fratello e agente del “Pipita” che sul social ha twittato: “Siamo orgogliosi, noi non abbiamo bisogno di aiuti. Siamo il Napoli e lottiamo sempre da soli. Forza Napoli sempre”. Poi durante una intervista a “Radio CRC” ha detto: “La Juventus ieri ha ricevuto un aiuto importante in un momento importante, ci sono errori che pesano di più in certe situazioni perché se si sbaglia a dare un rigore sul 3-0 è diverso.

Ho sentito Ventura nel post partita ed è normale che si sia arrabbiato, capisco gli allenatori che si arrabbiano contro gli arbitri anche in campo quando ci sono errori gravi. Se si lavora per vincere lo scudetto, poi è ovvio che davanti a certe cose dici “mamma mia”. Anche gli arbitri sono umani, ma diventa difficile quando poi sbagliano per una grande squadra”.

Torino-Juventus 1-4, ecco il commento di Nicola Higuain che riaccende una sterile polemica in quanto sempre ci sono errori arbitrali (anche contro la Juventus): “Non credo che una squadra forte come la Juve abbia bisogno di tanti aiuti in un momento così importante della partita. Il pareggio di Maxi Lopez è evidente, il guardalinee era perfettamente in linea e sul 2-2 e con un uomo in meno non so come finisce il match. Mi fa pensare un po’ male, ma Dio guarda tutto e sono fiducioso”.