Europei Francia 2016, con che spirito Conte guiderà la Nazionale italiana

Dopo l’espierienza come tecnico della Juventus, Antonio Conte ha voluto provare l’esperienza della Nazionale Italiana. È riuscito a portare la squadra agli Europei di Calcio che si disputeranno tra un paio di mesi in Francia. In una intervista odierna Conte ha spiegato perchè non vuole rinnovare con la nazionale dopo gli Europei: “quando dopo le qualificazioni europee ho visto che sarebbero passati altri quattro mesi prima di tornare ad allenare, ho capito che non avrei accettato altri due anni come chiuso dentro a

un garage“. Conte è rimasto deluso anche dalla poca considerazione che i club hanno verso la nazionale: “Dopo il fallimento Mondiale eravamo partiti con tanti bei propositi ma poi si e’ fatto come i gamberi…“, ossia passi indietro.

Ci chiediamo se non sarebbe stato meglio parlare di queste cose dopo Francia 2016 invece di rischiare di rovinare il clima di preparazione e quindi andare in Francia senza gli stimoli necessari per cercare di vincere gli Europei. Conte ha il futuro assicurato con il Chelsea, a quanto sembra, ma forse sarebbe stato meglio lasciare fuori questi discorsi almeno fino al termine della partecipazione dell’Italia al torneo. Non vi sembra?