Trasporti pubblici: biglietto rimborsato se l’autobus è in ritardo

Si parla molto in queste ore della bozza del decreto sui servizi pubblici locali.

Tra le novità non ci sarebbe solamente le multe salate agli evasori che non pagano il biglietto di bus e metro (a tal proposito leggi l’articolo su Post Breve). Arriva infatti anche una stretta su corse cancellate o ritardi, a tutela dei pendolari e di quanti si muove con i mezzi pubblici.

Il diritto al rimborso del biglietti scatta dopo 30 minuti se si tratta di mezzi pubblici cittadini o dopo un’ora se si allarga il raggio a livello locale. Così la bozza del decreto sui servizi pubblici locali che include anche un’altra novità, ossia quella che il biglietto va strisciato ad ogni corsa.