Spazio NASA: scoperti 100 pianeti Alieni con Vita Extraterrestre (possibilmente) - VIDEO

Secondo un rapporto dei scienziati della missione NASA Kepler, il loro telescopio spaziale ha confermato l’esistenza di 100 nuovi pianeti alieni che potrebbero ospitare vita extraterrestre. La missione Kepler è stata lanciata in orbita nel marzo 2009 con l’obiettivo finale di trovare il maggior numero di pianeti simili alla Terra nella Via Lattea. Fino ad ora, il telescopio spaziale ha trovato più di mille pianeti alieni, di cui circa cento si pensa siano molto simili alla Terra.

La scoperta arriva dopo che la missione Kepler era data per terminata nel 2013. Fortunatamente gli specialisti che hanno in cura il telescopio spaziale, hanno trovato rapidamente un nuovo modo per superare le carenze dell’apparato e mantenerlo in questo modo operativo, usando la pressione della radiazione solare. Grazie a questo rapido intervento, il telescopio spaziale ha potuto continuare la sua missione alla ricerca di mondi alieni simili al nostro pianeta.

Nel 2014, Kepler ha iniziato la sua missione K2 ed il principale investigatore Bill Borucki ha dichiarato che il veicolo spaziale potrebbe trovare ancora ”decine o addirittura centinaia di esopianeti in un prossimo futuro”.

Guarda il documentario in inglese pubblicato su YouTube dal titolo “KEPLER-186F Planet For ALIEN”.

Secondo i rapporti, Kepler ha osservato più di 50 mila stelle nello Spazio trovando oltre 7 mila segnali di “transito”, durante le prime fasi della missione K2.

“Ci stiamo concentrando sulle stelle che sono molto più brillanti, stelle che sono più vicine, stelle che sono più facili da capire e osservare dalla Terra. L’idea qui è di trovare i migliori sistemi, i sistemi più interessanti”, ha detto in una dichiarazione Tom Barclay del centro NASA’s Ames Research.

La missione Kepler può vantare il primato di aver scoperto il primo pianeta di dimensioni simili alla Terra all’interno della denominata “zona abitabile” della sua stella, cosa che ha dato speranza a tutti coloro che sono desiderosi di scoprire civiltà aliene nel cosmo.

Se incontreremo alieni o no nel prossimo futuro, è il centro del dibattito aperto in tutto il mondo. In ogni caso, la missione Kepler ha sicuramente dimostrato di essere uno dei migliori programmi di esplorazione spaziale della NASA che possa permettere di individuare meglio i tipi di pianeti alieni presenti nell’universo. Forse un giorno, da uno di questi pianeti potrebbero arrivare a visitarci, o no?