Padova: Colpo di fucile accidentale, uccide il figlio a Bovolenta

Tragedia familiare oggi pomeriggio a Bovolenta (Padova). È partito in modo accidentale un colpo di arma da fuoco dal fucile del padre e il proiettile ha ucciso il figlio di 14 anni.

Il dramma in un’azienda agricola di via Ceola. Il ragazzino era andato a caccia di colombacci con il papà, Sandro Zanettin, imprenditore agricolo di 41 anni. Purtroppo i colpi lo hanno preso in pieno petto. Sul posto i carabinieri per ricostruire l’accaduto: l’incidente sarebbe avvenuto mentre il padre stava appoggiando l’arma, che pare essere regolarmente detenuta, a terra, al termine di una battuta di caccia. Lorenzo Gallinaro, nonno materno, sotto choc poco dopo la tragedia di Bovolenta: “Ho capito subito che era successo qualcosa di grave”, racconta al “Il Mattino di Padova”.