Ubriaco e drogato in auto uccide uomo sul marciapiede

Un ecuadoriano residente a Marassi in Genova ha causato la morte di un ex finanziere sessantenne residente ad Albisola (Savona).

L’anziano si trovava sul marciapiede nei pressi di una fermata dell’autobus, quando improvvisamente è stato investito dall’autovettura guidata dall’ecuadoriano.

Il fatto è avvenuto questa mattina poco dopo le 11, in località Certosa, in via Canepari, periferia di Genova. Bloccato dalla polizia municipale e sottoposto ad esami, l’ecuadoriano è risultato “positivo alla droga e con un tasso alcolemico elevato”, fattori per i quali ha perso il controllo dell’auto uccidendo un uomo.