Si scontrano due treni della metropolitana di Cagliari

CAGLIARI (SARDEGNA) – L’incidente frontale di due concogli della metropolitana leggera della città sarda, ha provocato 70 feriti (quasi tutti studenti che stavano andando a scuola) di cui due in gravi condizioni.

Il fatto è successo alle otto di questa mattina. I due treni stavano transitando nei pressi della stazione “Centro commerciale”, in via Vesalio, a velocità moderata.

I due feriti più gravi sono uno dei macchinisti, che era rimasto incastrato tre le lamiere ed è stato liberato dai Vigili del fuoco, e una passeggera. Queste due persone sono state trasportate in codice rosso all’ospedale Brotzu di Cagliari e ricoverati con prognosi riservata. La dinamica non è ancora chiara. L’incidente è avvenuto sullo stesso binario, dove i treni transitavano in direzioni opposte. Guido Pani, sostituto procuratore di Cagliari, ha aperto un’inchiesta per disastro ferroviario in merito all’incidente.