Ultima ora: Chiudono le scuole di Los Angeles per una minaccia terroristica

NOTIZIE ULTIMA ORA – Questa mattina, gli studenti di Los Angeles in California (USA) non hanno potuto frequentare le lezioni dopo un allarme bomba rivecuta attraverso una telefonata ad secondo più grande distretto scolastico della città. La polizia sta indagando sulle cause che hanno generato l’allarme e la conseguente chiusura di tutte le scuole della città americana.

Come riportato dal Los Angeles Times sono stati richiamati a casa tutti gli studenti dal distretto scolastico unificato di Los Angeles (LAUSD) che ha deciso di intervenire in questo modo a seguito di una possibile minaccia terroristica, definita “credibile”.

Anche le scuole di New York sarebbero state minacciate, si sta investigando sul caso.

Segui le ultime notizie in diretta da Los Angeles.

Alcune ore più tardi, arriva la notizia per voce del parlamentare democratico, Adam Schiff, membro del Comitato di intelligence, che le minacce che hanno provocato l’allarme nelle scuole di Los Angeles e anche di New York sarebbero una bufala. La e-mail (e non la telefonata come si pensava all’inizio) sarebbe stata inviata dalla Germania: l’indirizzo IP del mittente è stato localizzato a Francoforte. Potrebbe essere però, che questo indirizzo IP sia stato utilizzato dal mittente reale per mascherare la sua vera ubicazione. Una tecnica usata anche per fare spam marketing in internet.