Mucche maltrattate all'Italcarni di Ghedi in provincia di Brescia

Le immagini degli animali maltrattati che poi si trasformano nella carne che mangiamo tutti i giorni.

L’inchiesta porta alla luce che “la carne venduta era contaminata e pericolosa per la salute umana“. La decisione del ministro della Salute dopo la pubblicazione delle immagini in cui si mostravano i maltrattamenti subiti dalle mucche. Adesso tutti gli occhi sono puntati sull’Asl di Brescia, l’ente che doveva provvedere alle opportune verifiche in quello che è stato ribatezzato il “macello degli orroriItalcarni di Ghedi in provincia di Brescia. Secondo il FQ due suoi veterinari sono stati rinviati a giudizio.

Questo e' un post della categoria MEMO-NEWS, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage di NotizieIN. Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra. Qui c'e' l'elenco di tutte le ultime MEMO-Notizie.