Milano, terrore in strada per Icardi: minacce con pistola per rapinargli l'orologio

MILANO- L’attaccante dell’Inter Mauro Icardi protagonista di una disavventura ieri. Dopo la partita giocata contro il Genoa è stato derubato di fronte ad un ristorante nel centro di Milano.

Il fatto è successo superata da poco la mezzanotte in viale Elvezia, subito dopo che il calciatore aveva parcheggiato l’auto. Secondo le prime ricostruzioni dei fatti, due uomini, con il volto coperto da caschi integrali, uno dei quali armato di pistola, lo hanno minacciato facendosi consegnare l’orologio di marca. La nota ufficiale della società nerazzurra evidenzia come “i rapinatori gli hanno portato via l’orologio ma il giocatore è incolume. Il club e Icardi stanno cooperando con la polizia e con le autorità per quanto concerne l’accaduto. L’Inter dà il suo sostegno e supporto a Mauro e alla famiglia in questo momento”.