LE ITALIANE IN EUROPA – La settimana in coppa delle italiane si e’ chiusa tutto sommato con un bilancio positivo. A parte l’imbarazzante sconfitta della Roma in casa del Barcellona, abbiamo registrato tre vittorie con Juventus, Lazio e Napoli, e un pareggio (importantissimo) per la Fiorentina.

Basilea-Fiorentina 2-2

La Fiorentina in 10 uomini dopo aver realizzato il primo gol in casa del Basilea in Svizzera, segna lo 0-2 e poi si fa rimontare fino al risultato finale di 2-2. Espulso in modo veramente stupido Facundo Roncaglia (gomitata in volto a Embolo) con la squadra in vantaggio per 1 a 0. Federico Bernardeschi autore di una bellissima doppietta grazie agli assist di Borja Valero e Kalinic. Qualificazione alla fase successiva di Europa League ancora in ballo per la Fiorentina che se la giochera’ nell’ultima gara casalinga contro i portoghesi del Belenenses, partita nella quale sara’

sufficiente un pareggio.

Lazio-Dnipro 3-1

La Lazio batte il Dnipro per 3-1 e si qualifica per i sedicesimi di finale da prima del girone. Locali subito in vantaggio al 4′ con Candreva su assist di Parolo. Poco dopo viene negato un rigore a Kishna per fallo di Danilo. Al 20′ della ripresa il Dnipro pareggia con un ottimo diagonale di Bruno Gama. Dopo soli 3 minuti, Lazio nuovamente in vantaggio con Parolo: il suo destro viene deviato da Chygrynskiy e il pallone finisce in rete. Al 90’+3′ in gol anche Djordjevic su assist di Cataldi.

Bruges-Napoli 0-1

Il Napoli ottiene la sua quinta vittoria consecutiva in Europa League vincendo 0-1 al “Jan Breydel Stadion” di Bruges. Partita giocata a porte chiuse a causa dell’emergenza terrorismo in Belgio. Il gol vittoria realizzato dal rumeno Vlad Chiriches, alla sua prima realizzazione con la maglia azzurra.