FlixBus, la start-up degli autobus verdi.

FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza in Italia e in Europa, rafforza i collegamenti con Bologna. Da oggi sono infatti acquistabili online i biglietti per le nuove linee Trieste-Napoli e Milano-Bari, quest’ultima diurna e notturna, che effettueranno viaggi a partire dal 29 ottobre e consentiranno a chi viaggia per lavoro o per piacere di spostarsi senza cambi, a costi contenuti e nel rispetto dell’ambiente.

La linea Trieste-Napoli collegherà i due capoluoghi tutti i giorni con partenze da Trieste alle 18:30 e da Napoli alle 23.30, passando per Mestre, Padova, Ferrara, Bologna e Firenze. La linea notturna Bari-Milano collegherà le due città tutti i giorni con partenza tutte le sere da Bari alle 21:30 e da Milano alle 20:30, con fermate a Bologna e Foggia, mentre la linea diurna opererà i collegamenti cinque giorni a settimana (lunedì, giovedì, venerdì, sabato e domenica) con partenza sia da Bari sia da Milano alle 8:00 di mattina.

Per l’occasione, FlixBus metterà a disposizione dei viaggiatori un contingente limitato di biglietti al prezzo di lancio di 1€.

I passeggeri troveranno a bordo degli autobus FlixBus Wi-Fi gratuito, prese di corrente, toilette, e possono portare con sé fino a due bagagli gratuiti, oltre a un bagaglio a mano.

Con le nuove tratte, FlixBus arriva a collegare Bologna con ben 13 città italiane, oltre a Monaco di Baviera: Ancona, Bari, Ferrara, Firenze, Foggia, Mestre, Milano, Napoli, Padova, Pescara, Venezia, Verona, Trieste.

Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, ha commentato: “Con queste nuove linee Bologna è diventata una delle città che conta più collegamenti in Italia. Siamo convinti che, in virtù della posizione strategica della città, i cittadini bolognesi potranno presto contare su un network ancora più esteso che consentirà loro di raggiungere comodamente tutte le principali città italiane”.

I biglietti si possono acquistare su www.flixbus.it, presso le agenzie di viaggio affiliate e attraverso l’app gratuita di FlixBus. E con un piccolo sovrapprezzo, in fase di acquisto si potranno compensare le emissioni di CO2, rendendo il viaggio completamente green. Nel caso in cui vi siano ancora posti liberi, inoltre, i passeggeri last-minute potranno acquistare i biglietti a prezzo pieno dal conducente al momento della partenza.