TRUFFA INPS: a Vibo Valentia Caf prendevano fondi INPS su persone gia' morte.

VIBO VALENTIA (CALABRIA) – Sono 21 le persone denunciate nell’ambito di una indagine condotta dalla Guardia di Finanza che ha scoperto una truffa all’Inps.

La truffa era perpetrata, secondo l’accusa, da cinque Centri di Assistenza Fiscale (Caf) della provincia di Vibo Valentia in Calabria. L’Inps avrebbe erogato somme ai Caf per “dichiarazioni sostitutive uniche predisposte falsamente in favore di persone decedute”. I responsabili dei centri avrebbero intascato cosi’ le somme corrisposte dall’Inps il cui importo e’ ancora da quantificare. Le indagini proseguono per verificare se altri Caf siano coinvolti nella truffa.