Se il processo in Spagna nei suoi confronti dovesse confermare la pena di reclusione di 22 mesi e mezzo richiesti dall’accusa per frode fiscale, Lionel Messi potrebbe dire addio al mondo del calcio e terminare anticipatamente la sua carriera agonistica.

Si prospettano ore veramente difficili per la stella argentina del Barcellona che in Spagna gli e’ stata nuovamente mossa una pesante accusa. Questa volta e’ l’organo dell’Avvocatura dell Stato spagnolo a richiedere il processo nei confronti di Leo Messi.

Nelle settimane precedenti la procura aveva scagionato Messi in quanto “non a conoscenza dei fatti” che hanno provocato un’evasione da 4,1 milioni di euro. La nuova accusa sostiene che il giocatore non potesse non sapere “che i proventi derivanti dallo sfruttamento dei suoi diritti di immagine andavano a finire in paradisi fiscali situati in località come Uruguay o Belize“.

Il danno d’immagine al calcio spagnolo e mondiale sarebbe ingente, visto che Leo Messi, con contratti televisivi e sponsor di tutti i tipi, muove milioni di euro. E probabilmente una sfida Cristiano Ronaldo vs Lionel Messi, come nella foto sopra, non la vedremo piu’.