2 ottobre: Oggi Festa dei Nonni e Angeli Custodi con Sciopero Trasporti Pubblici.

ROMA – In un modo o nell’altro questo 2 ottobre 2015 ce lo ricorderemo per molto. Se da un aparte si festeggia la Festa dei Nonni (per legge) nello stesso giorno che la chiesa cattolica celebra gli Angeli custodi, dall’altra si annuncia un venerdi’ nero a Roma per lo sciopero dei trasporti pubblici.

E tanti di quei nonni festeggiati oggi, ai quali anche Google ha dedicato un doodle nella prima pagina, dovranno informarsi prima di prendere le dovute informazioni prima di affrontare un viaggio in citta’ con l’autobus.

L’assessore capitolino alla Mobilità Stefano Esposito, ha rivolto un appello ai macchinisti e agli autisti: “tenete conto del fatto che quello dell’Usb è uno sciopero politico”.

Usb, in una nota, conferma infatti lo stop di 24 ore per il 2 ottobre di tutto il trasporto pubblico della Capitale (Atac e Consorzio Roma Tpl: bus, tram, metropolitana e ferrovie concesse) ed Ama.

Noi non abbiamo mai visto uno sciopero che non sia politico, ma forse l’assessore e’ molto preoccupato per l’esito dello sciopero di oggi a Roma, come se la citta’ non fosse preparata per lo sciopero di solo una delle 10 sigle sindacali vi aderisca. Nei trasporti lo sciopero rispetterà le consuete fasce di garanzia: dall’inizio del servizio fino alle 8:30 e dalle 17:00 alle 20. Consigliamo a tutti i pendolari di verificare la percorrenza del mezzo e gli orari perche’ a causa dello sciopero sono previsti ritardi, modifiche o cancellazioni delle corse.

Oggi venerdì 2 ottobre 2015 in piazza a Roma scenderanno anche le manifestazioni di studenti e movimenti per la casa. Sí sí, crediamo proprio che non sara’ un venerdi’ facile per la mobilita’ a Roma.