JUVENTUS-Frosinone Risultato in DIRETTA Live Video Gol Calcio in temporeale Serie A oggi 23 settembre 2015

Risultato Juventus-Frosinone: finale 1-1.

Risultato primo tempo: 0-0. Inizio incontro ore 20:45. Marcatori: 50′ Zaza (J), 90’+2′ Blanchard (F). Arbitro: Angelo Cervellera. Note: nessuna.

Il Frosinone trova a tempo scaduto un gol che gli vale il primo punto in Serie A dopo quattro sconfitte consecutive. Primo punto in Serie A conquistato niente meno che all0 Stadium in casa dei Campioni d’Italia in carica. Tocca alla Juventus infatti, particolarmente sensibile ai record negativi quest’anno, a regalare l’occasione per festeggiare al Frosinone. Una Juve che, a parte il discusso calcio di rigore non concesso agli ospiti, continua a mostrare una basica differenza dalla squadra che eravamo abituati a vedere con Pirlo Vidal e Tevez, ossia quella che non pressa come lo faceva un tempo. Ci sono dei buchi durante i 90 minuti molto preoccupanti, la squadra va in modalità relax, e gli avversari, attenti, ne approfittano.

https://www.youtube.com/watch?v=YZTOxf7t9-E

90’+2′ – Gol di Blanchard (F). Al secondo minuto dei tre di recupero e’ arrivato il gol del pareggio allo Stadium. Tutta colpa della Juve! La responsabilita’ di non arrivare al pareggio e chiudere la partita prima. Questo è il calcio signori. C’è da dire inoltre che l’arbitro non aveva dato un calcio di rigore a favore del Frosinone nel primo tempo. Persa l’occasione per la Juve di risalire la classifica. E intanto l’Inter vola!

85′ – Molto bene Hernanes. Si libera e lascia tirare un forte tiro che Leali respinge. Ottimo Cuadrado sulla destra, che bello che è vederlo giocare con la Juve. Lo avevamo gia’ detto?

82′ – Ottima giocata di Pereyra e il pallone esce di poco. Qualche secondo prima ottimo cross di Barzagli e incornata di testa di Chiellini a sfiorare la porta avversaria.

77′ – Esce Zaza entra Hernanes, il profeta.

60′ – La Juve dovrebbe cercare di affondare il colpo adesso. Aggiornamenti dagli altri campi: Sampdoria-Roma 1-0 gol di Eder al 50′ (stesso minuto del gol di Zaza) e Inter-Verona 1-0 gol di Felipe Melo al 56′.

50′ – Gol di Zaza (J). Con la complicità di una deviazione, il tiro di Zaza porta in vantaggio la Juventus.

49′ – Incredibile doppia occasione fallita dalla Juventus. Prima Zaza di testa (traversa) e poi la ribatutta di Pereyra ravvicinata, ma il pallone non entra.

46′ – Due sostituzioni nelle file bianconere per questo secondo tempo: Dybala al posto di Sturaro, Chiellini al posto di Lichtsteiner.

Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo allo Stadium. Un palo per parte e dominio della Juventus. Il Frosinone protesta per un calcio di rigore non dato, e c’ha ragione: il braccio di Barzagli in area (piccola tra l’altro) devia chiaramente il pallone indirizzato in porta. E in rete siscatenano i sostenitori della #Rubentus. I primi tempi sono terminati anche nelle altre 8 partite: Lazio in vantaggio contro il Genoa e Sassuolo in vantaggio a Palermo, il resto sono tutti fermi sullo zero a zero. In Spagna, invece, il Barcellona sta perdendo 4-1 in casa del Celta Vigo!

40′ – Traversa di Pogba! Salta piu’ in alto di tutti e colpisce di testa. Il pallone colpisce la traversa e poi rimbalza a terra. Juve vicino al gol. Continuano ad arrivare le immagini del calcio di rigore non concesso al Frosinone, con i fischi dei sostenitori degli ospiti allo Stadium

30′ – C’era calcio di rigore a favore del Frosinone. Barzagli devia il pallone con il braccio e l’arbitro non assegna il penalty. Un secondo prima il Frosinone aveva colto il palo con Castillo.

La moviola è chiarissima: era calcio di rigore!

20′ – Cuadrado e’ da Juve! Che bello vedere giocare questo giocatore. Chiede il pallone, si organizza lo spazio, e lascia partire un tiro pericoloso che esce di poco.

14′ – L’azione piu’ pericolosa fino ad ora l’ha fatta Pogba: si smarca e tiro a girare con palla leggermente sopra la traversa.

12′ – C’è profumo di gol bianconero (anche se questa sera la Juve gioca con una maglia rosa che sembra quella del Palermo).

20:45 – Inizia la partita allo Stadium. Come sempre grande spettacolo in questo stadio.

Le formazioni ufficiali di Juventus-Frosinone di Serie A in campo oggi allo Stadium di Torino. Juventus (4-3-3): Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Alex Sandro; Sturaro, Lemina, Pogba; Cuadrado, Zaza, Pereyra. Allenatore Allegri. Frosinone (4-4-2): Leali, Crivello, Gori, Blanchard, Frara, M Ciofani, Soddimo, D Ciofani, Chibsah, Diakite, Castillo. Allenatore Stellone. Allegri ha preferito lasciare Dybala (convocato in Nazionale Argentina al posto di Higuain) in panchina.

Presentazione del match. Le formazioni ufficiali di Juventus-Frosinone si affrontano oggi alle 20:45 per questa gara infrasettimanale valida per la 5a giornata del campionato di calcio di Serie A. La Juventus vuole dimostrare a tutto che ha ritrovato se stessa dopo le ottime vittorie a Manchester in Champions e a Genoa, soprattutto per spazzare via le malelingue che continuano a chiamarla Rubentus, soprattutto dopo i “regali” ricevuti nell’ultima partita a Genova (rigore e espulsione). Insomma la Vecchia Signora è chiamata oggi a fare risultato in modo chiaro e limpido. A non aiutare la squadra di Allegri questa sera, le assenze di Super Mario Mandzukic e Alvaro Morata.