Un cameraman cinese travolge Bolt dopo la vittoria nei 200

Nella gara piu’ importante della giornata al Mondiale di atletica di Pechino, il campione giamaicano Usain Bolt, dopo l’oro nei 100 metri, conquista anche quello dei 200 davanti al rivale Gatlin.

Il giamaicano con 19″55 ruba a Gatlin anche il miglior tempo stagionale. Gatlin fa 19″74. Terzo il sudafricano Jobodwana in 19″87.

In diretta mondiale, poi, le immagini di un cameramen cinese che con il suo carrello mobile, come quello che usa anche la Polizia, “falcia” da dietro Bolt che cade rovinosamente a terra.