Ancora una gaffe di Matteo Renzi

Il Premier Renzi ancora una volta contestato. Non solo dai manifestanti in piazza come e’ successo a L’Aquila dove aveva dichiarato “Parte dei contestatori sono tifosi del Teramo in serie D“. Questa volta e’ il Sindaco di Teramo a protestare, in modo forte, chiedendo pure le dimissioni immediate del Presidente del Consiglio. Il motivo e’ l’infelice battuta che un premier dovrebbe evitare di dire in qualsiasi caso.

Renzi perde di popolarita’, probabilmente dovuto probabilmente al fatto che non si puo’ governare un paese a suon di proclami e battute. La figura politica deve essere “super partes“, non puoi fare battute, specie su una citta’ ed i suoi abitanti che fanno parte di cio’ che tu amministri.

Il Sindaco di Teramo Maurizio Brucchi lo ha spiegato molto bene in un post pubblicato su Facebook.

RENZI dimettiti. Gravissime le dichiarazioni di Renzi sui tifosi del Teramo e sul Teramo calcio. Ride e irride il Teramo e la sua delicata situazione. Questo per cercare di nascondere i suoi fallimenti e le tante contestazioni che rimedia ad ogni sua uscita . Chiederò come Sindaco di Teramo le sue immediate dimissioni. Non merita di essere il nostro premier e soprattutto il premier dei cittadini teramani.