RIP Justin Wilson

È morto il pilota inglese di IndyCar Justin Wilson a seguito di un incidente nel Pocono Raceway. L’ex pilota di Formula 1 aveva 37 anni. È deceduto per le ferite alle testa riportate a seguito dell’impatto con un pezzo dell’auto numero 8 di Sage Karam, che ha perso il controllo andando a sbattere sulla parte esterna di una curva della pista (il muro di contenimento), che lo ha colpito in pieno nel giro finale della “ABC Supply 500” nel circuito “Pocono Raceway” in Pennsylvania.

L’americano Sage Karam e’ stato ricoverato in ospedale e poi dimesso nelle ultime ore, mentre Justin Wilson soffriva una lesione grave alla testa, rimanendo in coma fino a qualche ora fa, quando i medici hanno dato la notizia della sua morte. In questo video possiamo vedere tutta la drammatica sequenza dell’incidente.

Numerose le reazione dei colleghi del mondo delle corse. Tra queste quella di Fernando Alonso che su Twitter lo ha ricordato dicendo “e’ difficile da accettare“.

Anche il pilota di F1 Carlos Sainz si e’ aggiunto ai messaggi di cordoglio.