Il noto esploratore e scrittore italiano Reinhold Messner, protagonista in Asia.

Nella sua carriera, Messner ha effettuato oltre cento spedizioni e 3500 scalate. Questa volta era a capo di una spedizione scientifica in Pakistan alla ricerca dello Yeti, ma ha dovuto sospendere la missione per il timore di possibili attacchi da parte dei talebani. Il “Re degli 8000” da molti anni dedica i suoi studi all’uomo delle nevi, sostenendo che si tratti di un orso. Secondo quanto riportato dai media nazionali, voleva rintracciare un esemplare vivente per narcotizzarlo, prelevare un campione di sangue e effettuare degli esami genetici, ma prima dell’arrivo in Pakistan la spedizione e’ stata sospesa per “motivi politici” non meglio precisati.