Paolo Nespoli tornera' in orbita e crede agli extraterrestri

Paolo Nespoli, l’astronauta italiano che dopo Samantha Cristoforetti ritornera’ il 30 maggio 2017 sulla Stazione Spaziale Internazionale, in occasione della presentazione ufficiale della missione “Expedition 52/53”, ha affrontato il tema extraterrestri (guarda il video su Rai News). “Che i giovani inventino il teletrasporto per poterli raggiungere” ha commentato l’astronauta italiano di 58 anni.

Per l’ingegnere aeronautico originario di Milano la prossima sara’ la terza missione nello spazio, la seconda per lui di lunga durata. La partenza dal cosmodromo russo di Baikonur in Kazakhstan e’ prevista il 30 maggio 2017, quando Nespoli avra’ 60 anni.

Si realizza un sogno, sono onorato di tornare in orbita e di dare un contributo“, questo e’ stato il suo primo commento alla notizia del suo prossimo “volo”. A bordo della Soyuz MS-05 nella missione “Expedition 52/53“, faranno compagnia a Nespoli nel viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale anche il russo Fyodor Yurchikhin, comandante della navicella, e l’astronauta della NASA, Jack Fischer, il quale come l’astronauta italiano avra’ il ruolo di ingegnere di bordo.