Sta ribalzando nella rete la notizia della misteriosa morte del fondatore di Grooveshark. Il 28enne Joshua Greenberg, co-fondatore del famoso sito internet di musica streaming, e’ stato trovato senza vita dalla polizia nella sua casa a Gainesville, in Florida.

La polizia di Gainesvill ha usato un tweet per dare la notizia, nella quale si esclude, per il momento, un delitto o un suicidio.

Greenberg aveva creato il sito internet Grooveshark quando era ancora all’universita’, con il quale aveva raggiunto quasi 40 milioni di utenti online in pochi anni. Come noto, in seguito ad una causa avviata dalle case discografiche per violazione di copyright, il sito Grooveshark e’ stato chiuso il 30 aprile di quest’anno.