Elio Fiorucci e’ stato trovato senza vita oggi lunedi’ 20 luglio 2015 nella sua casa in corso Vittorio Veneto a Milano dove era nato il 10 giugno 1935. Aveva quindi compiuto da poco ottanta anni. Colpito da un malore, sono stati i suoi familiari a dare l’allarme, dopo che non rispondeva al telefono dalla giornata di ieri.

Fiorucci fece il suo ingresso nella moda all’età di 16 anni come apprendista nella ‘bottega paterna’ dove si vendevano pantofole. Largamente ispirato alla moda anglosassone, fin dal 1970, la sua produzione di abiti per il tempo libero, jeans in particolare, con il marchio Fiorucci, divenne molto famosa in tutto il mondo, prima in Europa e poi in Giappone, Stati Uniti e Sud America.

I suoi prodotti divennero da subito un fatto di costume, terminando nei desideri di molti artisti famosi, tra cui Bianca Jagger, Andy Warhol, Grace Jones, suoi importanti estimatori. Sempre aperto alle novità e alla sperimentazione, anticipo’ tutti sullo street style.

Molto celebre il suo “Love Therapy“: uno spazio pieno di angeli e nani, all’insegna di pace amore e buon umore, come dimostra la sua ultima scelta di diventare vegetariano per ragioni etiche, per “non mangiare gli amici animali”. Dal 2011 Elio Fiorucci e’ fra i garanti del manifesto La coscienza degli animali. Sempre sorridente, gentile, geniale, la sua scomparsa manchera’ a molti, ne siamo certi.

Ecco la video intervista a Elio Fiorucci di “NonSoloAnimaTV” pubblicata su YouTube dal titolo “Elio Fiorucci e la scelta vegetariana“.