La posta privata 2Bpost con la rete pubblica di Poste Italiane

Nasce 2Bpost, la prima posta privata che si avvale esclusivamente della rete pubblica di recapito operata da Poste Italiane. 2Bpost ha scelto di affidarsi all’eccellenza made in Italy della rete pubblica e di contribuire a valorizzarla, rendendo l’accesso al sistema postale più semplice, flessibile e comodo attraverso servizi efficienti e innovativi. Sergio Stefanoni, Responsabile Strategie Aziendali: «Unire le eccellenze per fornire un servizio postale di prim’ordine».

Scegliere una rete di recapito d’eccellenza per valorizzarla e facilitarne l’accesso: è questa l’idea alla base di 2Bpost, azienda che propone un innovativo servizio postale, basato al 100% sulla rete pubblica. Appoggiandosi sulla rete operata da Poste Italiane – la più capillare ed efficiente del Paese – 2Bpost concentra le proprie energie nell’agevolare chi si rivolge al servizio postale.

Obiettivo di 2Bpost è rendere l’accesso ai servizi postali più semplice, flessibile e agevole. Per questo motivo 2Bpost offre anche servizi di stampa, imbustamento e postalizzazione, permettendo all’utente di ottenere un invio cartaceo e certificato semplicemente spedendo i documenti in forma digitale (Posta Ibrida). In questo modo, 2Bpost permette ai suoi clienti di liberare le risorse e il tempo normalmente dedicato alla preparazione della corrispondenza. Inoltre, sugli invii raccomandati, 2Bpost garantisce il valore legale di una normale Raccomandata dal momento stesso in cui l’utente invia i documenti da spedire per via telematica.

Non esiste nel nostro paese un’infrastruttura di recapito più affidabile ed efficiente della rete pubblica, capace di competere ad armi pari con le principali poste nazionali europee. Secondo un’indagine concotta da Wik-Consult per la Commissione dell’Unione Europea, la performance di recapito della rete pubblica italiana (94,7% di posta recapitata entro un giorno) è superiore a quella dei principali vettori nazionali europei: la tedesca Deutsche Post (92,3%), la britannica Royal Mail (92,2%) e la francese La Poste (87,9%).

Alla base di questa performance di eccellenza c’è una struttura che vanta 2.500 uffici di recapito, 132 filiali e 19 centri di smistamento meccanizzati e che muove ogni giorno 38.000 mezzi e 8 aerei, gestendo quotidianamente 13 milioni di invii e oltre 680 mila raccomandate.

«Abbiamo riconosciuto nella rete pubblica un’eccellenza, peraltro italiana, e abbiamo deciso di impegnarci a offrire sempre il miglior accesso possibile al servizio, rendendolo più efficiente e flessibile – spiega il Responsabile Strategie Aziendali di 2Bpost Sergio Stefanoni – Questo è l’atteggiamento che vogliamo mantenere: unire quelle che sono le eccellenze in ogni fase del sistema postale e migliorarne i limiti in maniera innovativa, per fornire all’utente un servizio di prim’ordine a ogni passo».

Attualmente 2Bpost offre i suoi servizi sui prodotti del Servizio Postale Universale di Poste Italiane (Posta Prioritaria, Posta Raccomandata) e sulla Posta Raccomandata 1, garantendo la copertura del 100% del territorio nazionale. La presenza dei 13.350 uffici postali territoriali permette a 2Bpost di garantire una capillarità che nessun operatore postale privato può vantare e la possibilità di gestire in maniera ottimale le giacenze: non è infatti necessario ritirare la raccomandata non recapitata in un centro di smistamento dedicato, ma è sufficiente recarsi al proprio ufficio postale di riferimento.