Esami Maturità, le false credenze degli studenti

Secondo una ricerca realizzata per la Polizia di Stato su 2500 studenti, 1 su 5 crede che su Internet sia possibile trovare le tracce d’esame prima del tempo. Vi e’ anche la convinzione di essere spiato dalla Polizia durante l’esame.

Ma il campionario delle false credenze ha mostrato anche che il 45% teme di poter essere “perquisito” dai professori di commissione e circa il 18% crede che la scuola sarà schermata per impedire ai cellulari di connettersi ad Internet.

Vero o Falso? Nell’articolo pubblicato sul sito della Polizia di Stato vengono presentati alcuni consigli della Polizia Postale per aiutare i ragazzi ad affrontare l’esame con maggiore serenità, confidando nei propri mezzi e nella preparazione che hanno ricevuto durante gli anni passati a scuola, senza cercare scorciatoie truffaldine che comporterebbero solo l’esclusione dalla prova d’esame.