Le parole del capotreno aggredito a Milano da una gang latinos

Carlo Di Napoli, 32 anni, il capotreno aggredito (assieme al macchinista) con un machete

giovedì sera sul passante ferroviario a Milano: “Ho avuto molta paura, ma ora mi sento più sollevato: la cosa più importante e che potrò riabbracciare la mia bimba di 5 mesi“. Foto Ansa Twitter.

Questo e' un post della categoria MEMO-NEWS, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage di NotizieIN. Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra. Qui c'e' l'elenco di tutte le ultime MEMO-Notizie.