Mafia Capitale: la gente in protesta blocca il Campidoglio

ROMA – C’è tensione in questi ultimi minuti in Campidoglio. Una protesta formata da esponenti M5S, Casapound e lavoratori dell’azienda multiservizi e altri movimenti, ha attirato l’attenzione dei media, tanto che su Twitter è entrato subito in tendenza l’hashtag #OccupyCampidoglio. Recentemente è risultato che ci sono stati appalti truccati anche per l’Aula del Campidoglio che ha portato a 5 nuovi arresti nelle indagini del nuovo scandalo di Mafia Capitale.

La folla è stata assiepata dietro le transenne che chiudono l’accesso al Campidoglio, dove era in programma una seduta dell’Assemblea capitolina. La gente grida “Dimissioni” e “mafiosi“. I manifestanti chiedono di poter entrare e questo ha indotto le forze di polizia a chiudere l’accesso al Comune.

Nicola Mora (Senatore della Repubblica, Italia, Movimento 5 Stelle) ha pubblicato su Facebook un post dal titolo: “Gli stipendi del Pd di Roma pagati coi soldi di Mafia Capitale“.