Cosa avrebbe combinato Fedez, lo spiega con un video su Facebook

Il rapper Fedez è al centro delle notizie quest’oggi. Secondo quanto riportato da vari media nazionali, attraverso le comunicazioni della polizia, il cantante sarebbe stato protagonista di una lite in discotecca. Il motivo, una foto selfie rifiutata ad un fan che gli si era avvicinato mentre era con amici al Just Cavalli di Milano. Fedez ha rifiutato la foto e si è indispettito, provocando una reazione a catena, tanto che Fedez avrebbe lanciato una bottiglia contro uno specchio: un frammento di vetro avrebbe poi colpito alla testa una ragazza che è stata accompagnata in condizioni non gravi all’ospedale Fatebenefratelli.

Quello che succede dopo questo fatto è ancora più strano. A Fedez sarebbe stato impedito di uscire dal locale dai buttafuori della discoteca. Per questo motivo il rapper avrebbe chiamato l’intervento della polizia che, una volta arrivata sul luogo, si è beccata le offese del cantante in quanto nemmeno con la loro presenza sarebbe riuscito a lasciare il locale.

Una volta uscito dal locale, Fedez sembra sia andato in questura per denunciare l’operato delle forze dell’ordine: non lo “avrebbero tutelato adeguatamente in quanto personaggio famoso“. Sempre secondo Fedez “gli agenti avrebbero operato un abuso di potere evitando di farsi identificare e non identificando a loro volta i buttafuori che gli avevano impedito di lasciare subito la discoteca“.

La polizia ha fatto sapere poi, che Fedez sarà denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale per aver offeso alcuni poliziotti. Inoltre anche la ragazza lievemente ferita potrebbe sporgere querela.

Il commento di Fedez sul suo profilo Facebook qualche ore fa: “Ormai è diventata una routine dovermi difendere da accuse prive di qualsiasi fondamento, questa mattina è uscita un’Ansa secondo la quale avrei ferito una persona,attaccato dei poliziotti mentre urlavo “sono un vip” avendo io stesso chiamato le forze dell’ordine. Una dinamica che ha del surreale e del tragicomico in se. E’ superfluo sottolineare che nulla di ciò che è stato scritto corrisponde minimamente alla verità. Che non sto simpatico ad un certo di stampa si era capito, non vi nascondo di essere seriamente spaventato rispetto a quello che sta accadendo“.

Pochi minuti fa, inoltre, sempre su Facebook, Fedez ha pubblicato una video dichiarazione, accompagnata da questo messaggio: “Questo è quello che è avvenuto ieri. Il personaggio che tentano di cucirmi addosso da mesi è molto lontano dalla realtà, ma purtroppo è Davide contro Golia“.