Mihajlovic al Milan

Dopo il no incassato da Carlo Ancelotti, il Milan ha ufficializzato l’ingaggio di Mihajlovic. L’allenatore serbo è arrivato a Milano e ha incontrato il presidente rossonero e Galliani ad Arcore.

Scelto quindi il successore di Inzaghi che sarà sollevato dall’incarico oggi o al massimo venerdì. La stagione della riscossa viene affidata a Sinisa, il quale avrà il difficile compito di ricostruire il Milan.

Per l’ex allenatore della Sampdoria, al quale Ferrero sostituira’ con un altro ex Inter, ossia Walter Zenga, firmerà nelle prossime ore un contratto biennale, sotto gli occhi attenti di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Durante il vertice ci sarebbero stati i primi accordi sulla possibile lista di obiettivi da centrare nel calciomercato. Al sesto allenatore straniero dell’era Berlusconi, manca solo la firma ufficiale.