Festa della Mamma

Si celebra oggi la Festa della Mamma che in Italia è nata a metà degli anni cinquanta. Un tempo si festeggiava sempre l’8 maggio, poi venne cambiata la data alla seconda domenica di maggio. Nel mondo non esiste una data unica per la ricorrenza che, comunque, e’ molto diffusa perchè celebra la figura della madre, della maternità e dell’influenza sociale delle madri.

Anche Google celebra la Festa della Mamma con un doodle dinamico. Un’immagine GIF con colori tenui dove il logotipo si mescola con gli animali mammiferi.

Beppe Grillo, invece, ci ricorda la Festa della Mamma con altri argomenti, ossia quello della mammografia. “Chi fa mammografie finanzia Veronesi” ha detto, scatenando le reazioni ovunque. Vista la popolarita’ di Beppe Grillo, e’ dovuto intervenire il ministro della Salute precisando che “la mortalita’ si riduce del 25% per le donne che si sottopongono alla mammografia“.

La mammografia e’ un esame radiologico della mammella, che risulta essere molto efficace per identificare con anticipo i tumori del seno, in quanto consente di individuare i noduli anche di piccole dimensioni e non ancora percepibili al tatto. Meglio ancora quando lo screening viene effettuato separatamente da due medici radiologi.