Il naufragio del barcone carico di migranti riaccende il dibattito sulle misure adottate per risolvere l’emergenza.

Il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, e’ intervenuto al GR1 Radio: “C’è un governo di incapaci che conta migliaia di morti sul fondo del Mediterraneo. La strage di Lampedusa di un anno e mezzo fa non ha insegnato nulla. Il ministro dell’Interno non è all’altezza. E poi c’è un presidente del Consiglio imbarazzante, che pensa ai funerali di Stato (…) Il cinismo è di chi conta i morti. Governassero, bloccassero le partenze, fermassero gli scafisti. Cinici e cattivi sono al governo”.